BonusCasa

Bonus 110%, allarme prezzi e preventivi da rifare. Questa sera la trasmissione BonusCasa

Bonus 110%, allarme prezzi e preventivi da rifare. Questa sera la trasmissione  BonusCasa

Bonus 110%, l’impatto sulle imprese e l’allarme caro-prezzi

Gli aumenti sono compresi fra un minimo del 20% e rincari che arrivano a toccare anche il 50% con punte massime che toccano fino il +110%o come nel caso dell’acciaio .
Un nuovo pericolo, quanto meno un rischio con cui le imprese stanno comunque già facendo i conti, si sta abbattendo sul già complesso iter del bonus 110%. Si chiama «allarme caro prezzi» sulle materie prime utilizzate nei lavori e negli interventi di riqualificazione degli immobili sotto il regime della maxi detrazione. Un pericolo reale, già tangibile perché oggi sta già costringendo a rivedere i preventivi in chiave superbonus: così i preventivi per i costi dei lavori preparati due-tre mesi fa, oggi non sono più validi. E le imprese sono costrette a rivederli. Gli effetti sono devastanti sia sulla tenuta dei progetti già in corso, sia sui progetti in fase di rielaborazione.
E i rischi sono reali, in alcuni casi si sono già palesati: rescissione dei contratti perché oltre la soglia di tolleranza, lo sforamento del tetto di spesa, con costi non previsti a carico del committente, in genere privati e condomini, ma anche una drastica riduzione dei ricavi delle imprese .

Accedi

Accedi con la tua user e password de L'Eco di Bergamo per leggere gratuitamente questo contenuto.

Password Dimenticata

Non sei registrato? Registrati